Un abito da favola ♥ ma robe féerique

C'era una volta un bel tessuto floreale chiuso nel suo cassetto incantato, che non aspettava altro che un cartamodello bello e fiero venisse a liberarlo e con una magia gli desse vita e lo facesse diventare un bellissimo abito da favola...

~

Il était une fois un magnifique tissu à fleur enfermé à l'interieur d'un placard enchanté, qui attendait un joli patron pour lui liberé et transformé dans une robe féerique...

Lo scorso mese acquistai il mensile di La mia Boutique perchè al suo interno avevo visto che c'erano i cartamodelli di Ela Siromascenko. Per chi non la conoscesse Ela è una giovane stilista nonchè sarta e modellista del Brand che porta il suo nome. A me piace particolaremente il suo stile perchè si ispira molto al passato e i cartamodelli che trovate disponibili sono tutti in stile anni '50. In totale sono 4, tutti abiti ma con un po' di fantasia e qualche modifica qua e là si possono creare davvero tante varianti da favola.

~

Le mois dernier j'ai acheté le magazine La mia Boutique pour les patrons de la designer et styliste Ela Siromascenko. J'adore son style très vintage et feminin qui rappelle à la femme des année '50. Le patron sont 4, 4 robes l'une plus jolie de l'autre.

Patron original

Patron modifiée


Il modello che io ho scelto di realizzare è il numero 2 (quello che vedete sopra nell'illustrazione a sx). Dopo aver fatto la tela prova però mi sono accorta che scegliendo la mia taglia corrispondente, lo scollo era troppo ampio per me e in più nella parte del giro manica (che non c'è perchè si tratta di una manica con spallina scesa) avevo un avanzo enorme di stoffa. Ho quindi pensato di tagliar via quell'avanzo prolungando la pince fino allo scollo e creando così due fianchetti laterali nel corpino. Ho leggermente modificato anche la manica perchè era eccessivamente e punta e non mi piaceva molto.

~

J'ai choisi la Robe n° 2. Après le réalisation de la toile,j'ai remarqué que le corsage en correspondance était trop large au niveau de l'encolure et d'emmanchure et c'est pour ça que j'ai decidé de réaliser des découpes bretelles pour modeler la robe.

Ho segnato e apportato le modifiche direttamente sulla tela così da avere subito un' idea di come sarebbe venuto l'abito. In pratica ho indossato la tela, l'ho spillata nei punti dove faceva difetto, poi l'ho tolta ho segnato le modifiche, l'ho rimisurata e una volta ok l'ho riscucita ed ho ricavato il nuovo modello del corpetto. Questo è un procedimento che ultimamente faccio sempre perchè evita poi di dover cucire e scucire l'abito su tessuto, il che in base a che tessuto si sta usando si rischia anche di rovinarlo. So che può sembrare un lavoro infinito ma ultimamente preferisco fare cose ragionate e pulite e impiegarci un po' di tempo in più che cucire senza sosta non prestando attenzione ai particolari. 

Anche voi usate una tela di prova? O tagliate direttamente il cartamodello sul tessuto finale?

~

Malgré cela demande plus de temps, quand je crée de nouvelle créations je prefère avant de les couper dans le tissu finale, réaliser une toile sur laquelle je vais marquer toutes les modifications à faire sur le patron.

Vous aussi vous réalisez des toiles avant de couper vos tissus? Ou non?

Altra modifica che ho apportato al modello originale di Ela è stata al taglio in vita. Nel modello originale era perfettamente orizzontale, come anche io avevo sempre fatto con abiti di questo tipo. In questo caso invece ho voluto seguire lo stile del Robe Cami e dell'abito di San Valentino di Burda e rialzare la linea vita del corpino al fianco di circa 1 cm, così da creare una linea più armoniosa come già negli articoli precedenti vi avevo spiegato. Ricordate bene una cosa però se fate questo passaggio poi alzate la linea vita della gonna in prossimità del fianco di tanti centimetri quanti ne avete tolti dal corpino così che l'orlo vi ritorni pari altrimenti poi l'abito all'orlo in corrispondenza dei fianchi salirebbe su. Spero di essermi spiegata!!!

 ~

Une autre modification que j'ai fait a été celle de soulever le découpe de la taille de 1 cm seulement en correspondance des côtés, pour une ligne plus arrondie et moins droite. Le même style que j'ai rétrouvé dans la Robe Cami et ma Robe de Saint Valentine. Si vous allez faire cette modification dans une robe, n'oubliez pas d'aller ensuite à ajouter les cm que vous avez enlevé sur le côté du corsage, à la jupe en correspondance de la taille.

Il modello originale essendo un modello molto elegante non aveva tasche ma io ne sono una grande amante ed ho deciso di realizzarle utilizzando quelle del Robe Cami che si adattano alla perfezione a questo modello, anche perchè la gonna è molto simile. Le tasche le ho realizzate con questo cotone rosa che si abbina al tessuto dell'abito e poi le ho profilate con dello sbieco ricavato dal tessuto principale. Ormai vi avrò stufato con questo sbieco ma mi piace davvero tanto questo tipo di rifinitura.

~

J'ai ajouté des poches prises dans la couture des côté et comme patron j'ai utilisé les poches proposées dans le patron de la Robe Cami. Je les ai réalisées avec un coton rose et je les ai finies avec un biais coupé dans le tissu de la robe.

E siccome penso che un abito debba essere bello, tanto fuori quanto dentro ho cercato di rifinirlo al meglio anche nell'interno perchè anche se non si vede a me da un'immensa soddisfazione sapere di aver fatto un lavoro più pulito e ordinato possibile. Come vedete il corpino dell'abito è anch'esso foderato con il cotone rosa, sulla rivista consigliano di foderarlo e così ho fatto. La fodera rende il corpino più sostenuto e facilita sicuramente le rifiniture di scollo e giro manica.

~

Le corsage de la Robe et doublé dans le même tissu des poches.

Ho usato il mio amato sbieco per rifinire anche scollo, giro manica e orlo perchè mi piaceva creare un profilo che contornasse il mio abito. Tra l'altro sono stata fortunata a trovare la tonalità giusta di rosa che riprenda la fantasia del tessuto. Come vi dicevo all'inizio dell'articolo questo tessuto è uno scampolo di cotone che avevo tra la mia collezione di tessuti e che ben da tre anni aspettava di essere confezionato. Me lo aveva regalato la mamma di una carissima amica e siccome lo adoravo alla follia mi dispiaceva utilizzarlo. Ebbene si questo è un mio grande difetto acquisto i tessuti che mi piacciono e poi mi piacciono talmente tanto che mi dispiace usarli. Ma d'ora in poi ho detto basta!!! Mi sto impegnando per usare il più possibile tessuti che ho già. Anche voi provate gli stessi miei sentimenti per i tessuti che amate alla follia?

~

L'encolure et l'emmanchure aussi sont finis avec du bias rose. J'ai choisi de faire ça pour créer un bord de finition plus joli et à contraste. Ça a été dur d'utiliser ce tissu parce qu'il faisait part des tissus que j'aime les plus et c'est toujours difficile de les couper. Ça, c'est mon grand défaut, acheter de beaux tissus et ne pas vouloir les couper!!! Vous aussi faites comme moi???

Mi piace davvero tanto questa mia ultima creazione adoro il modello, il tessuto, la fantasia, i colori, tutto insomma. Mi fa sentire come una vera principessa delle favole e infatti per completare l'opera mi sono divertita a realizzare anche la coroncina di fiori, di certo questa non la indosserò spesso come invece farò per l'abito ma per le foto era la ciliegina sulla torta!!!

 

Voi cosa ne pensate del mio abito? Vi piacciono le mie scelte per quanto riguarda le modifiche che ho apportato al modello originale? Voi come avreste risolto diversamente il problema?

 

A presto con una nuova creazione da favola!!! Buon cucito a tutti ^_^ !!!

~

J'adore beaucoup cette dernière création: j'aime le patron, le tissu, les couleurs, tout! Il me parait d'être une vrai princesse de conte de fées, c'est pour ça que je me suis amusé à confectionner aussi cette serre-tête récouverte des fleurs.

 

Vous aimez ma dernière création? et le modification que j'ai fait? Comment vous auriez modifier le patron pour le rendre plus adapte à ma morphologie?

 

À bienôt avec une vouvelle cousette. Bonne couture à toutes!!!