Gloria - Les Fusettes

Quanto tempo è trascorso dall'ultimo articolo pubblicato, troppo direi. Non che nel frattempo non abbia tagliato e cucito niente anzi, ma il tempo per scrivere e presentarvi un buon articolo ricco di cose interessanti quelli si è mancato. Oggi con questo mio nuovo progetto spero di riconquistare la vostra attenzione e il vostro interesse.

~

Ça fait longtemps que Je n'écris plus sur mon blog mais ça ne signifie pas  que Je n'aie pas cousu de nouveaux projets. Finalement J'ai trouvé quelques minutes pour vous présenter un nouveau projet et J'espère qu'il sera très intéressant pour vous.

 

In molti di voi penseranno: "Ancora???" Ebbene si, ancora una volta vi parlerò del cartamodello della Blusa Gloria di Les Fusettes, ma questa volta ho cambiato un po' le cose. Come vi ho già raccontato nell'articolo precedente della Blusa Gloria fin dalla prima volta che ho visto questo cartamodello me ne sono innamorata. Adoro la linea semplice e molto femminile di questa blusa con quel tocco retrò che tanto mi piace. Girocollo con pinces al seno, pinces alla vita chiusa in delle graziosissime piegoline, cinturino e baschina.

~

Je vous parle encore de la Blouse Gloria de Les Fusettes mais cette fois-ci J'ai fait de grandes modifications en la transformant dans une veste. J'aime beaucoup ce patron de Les Fusettes, son style simple et au même temps un peu retrò et très féminin. Une blouse boutonnée avec ses basques arrondies, coupées dans le biais, agrémentée avec de petits plis sur le devant et le dos du corsage ainsi que d’une ceinture doublée.

Guardandolo bene questo modello fin da subito mi ha fatto balzare in mente l'idea di trasformare la blusa in una giacca. La struttura del modello ha fatto si che questo cambiamento fosse possibile e nemmeno troppo complicato da fare. Cercherò come meglio posso di spiegarvi come poter da una blusa come questa realizzare una fantastica giacchina. 

La prima modifica che ho apportato al modello originale è stata quella di ridurre di qualche centimetro la larghezza dello scollo davanti. Avevo già notato questo problema in precedenza, ma presa dalla fretta di finire la mia blusa non avevo corretto il difetto, questa volta invece ho corretto il cartamodello prima di tagliare il tessuto. Chiamarlo difetto poi non è nemmeno la parola giusta, perchè non è che nel modello ci sia un errore, il fatto è che avendo dovuto scegliere la taglia 40 per via della mia circonferenza seno e vita, lo scollo corrispondente a questa taglia risulta per me, che non ho le spalle molto larghe, troppo grande. Ho pertanto ripreso la cucitura delle spalle nel punto dello scollo riducendola di 1 cm per parte, ciò ha permesso che la profondità dello scollo si riducesse un po'. 

~

Dès la première fois que J'ai vu ce patron J'ai immédiatement pensé en faire une veste. La structure de ce patron permet cette modification et ça c'est assez facile et rapide à faire. 

 

La première modification que J'ai faite a été celle de réduire de quelques centimètres la largeur de l'encolure. J'avais déjà relevé ce problème quand J'avais fait ma première Gloria mais J'étais trop impatiente de la terminer et Je n'avais pas corrigé ce défaut. Cette fois-ci avant de couper le tissu J'ai modifié la largeur de l'encolure en la réduisant de quelques centimètres. Ceci n'est pas un défaut du patron mais il est dû à mon corps. En effet, J'ai choisi la taille selon mon tour de poitrine et de taille mais ayant moi-même une largeur des épaules plus petite, la largeur de l' encolure correspondant à la taille 40 est trop grande pour moi.

Una volta trovata la giusta misura dello scollo ho disegnato un colletto Peter Pan con punte arrotondate da aggiungere alla blusa per renderla più giacca. Voi cosa ne pensate? Avreste scelto un'altra tipologia di collo??? Io tornando indietro forse avrei reso la giacca ancora meno scollata, voi cosa ne dite???

 

Trattandosi di giacca ho dovuto dare al modello un po' di vestibilità necessaria per riuscire a muoversi soprattutto in un tessuto come questo molto fermo e non elasticizzato. Per quanto riguarda la vestibilità non esiste una regola precisa, è necessario soltanto aggiungere qualche centimetro in corrispondenza della circonferenza vita, circonferenza seno e torace, il tutto in base al vostro gusto, al tessuto scelto e alla vostra comodità.

~

Après avoir modifié l'encolure J'ai dessiné un col claudine avec des pointes arrondies. Qu'est-ce que vous en pensez? Auriez-vous choisi un autre type de col? Réflection faite, J'aurais fait l'encolure moins profonde.

 

J'ai ajouté quelques centimètres d'élargissement, c’est-à-dire l’aisance, nécessaire pour une veste en velours qui n'est pas élastique. Pour ce qui concerne l'aisance il n'y a pas une règle immuable, cela dépend de plusieurs facteurs: le tissu, votre goût, le modèle etc.... 

Fatto questo non restava che disegnare la manica della giacca e anche in questo caso ho realizzato il cartamodello a partire dal giromanica del corpino. E' un'ottima tecnica che ho imparato dal fantastico insegnante Danilo Attardi durante un corso di Moulage che ho seguito lo scorso gennaio a Roma presso la Scuola di Ricamo Alta Moda Roma (vi consiglio di dare un'occhiata al loro sito hanno dei corsi davvero fantastici e accessibili a tutti, anche a chi non ha conoscenze approfondite di modellistica o sartoria). Cercherò con qualche illustrazione e qualche parola a spiegarvi il procedimento sperando che vi sia utile e soprattutto comprensibile; a volte ho paura di non usare le parole giuste mentre descrivo un procedimento o un passaggio di cucito, comunque sia se non capite chiedetemi pure.

~

La dernière chose à faire a été celle de dessiner des manches longues à partir de l'  emmanchure du corsage. Pour les réaliser J'ai utilisé une technique apprise pendant un cours de Moulage auprès de l' école Scuola di Ricamo Alta Moda Roma du magnifique professeur Danilo Attardi. Je vous conseille d'aller sur le site de l'école, ils organisent des cours très intéressants et accessibles à tous, même pour ceux qui n'ont pas de grandes connaissances en couture et modélisme. Ensuite, Je vous expliquerai en quelques mots comment créer une manche à partir de l'emmanchure du corsage, si vous ne comprenez pas, n'hésitez pas à me poser des questions.

Per prima cosa segnare delle tacche di riferimento sia sul giro manica davanti che sul giro manica dietro. Non c'è una misura precisa, io di solito le faccio intorno a 7/8 cm.

~

D'abord marquer des cranes sur l'emmanchure devant et dos du corsage. Environ à 7/8 cm.

Misurate la vostra circonferenza braccia e fate un rettangolo con larghezza pari alla circonferenza braccia + vestibilità e lunghezza pari alla lunghezza manica. Dall'alto della quadratura fare una parallela a circa 15/16 cm e un'altra a 4,5/5 cm(per una taglia 42). Disegnate la linea di centro manica o appiombo che si trova a metà della circonferenza braccia + vestibilità o per capirci meglio a metà rettangolo.

~

Dessiner un rectangle de largeur égal au tour de bras avec aisance et longueur égal à la longueur de manche. À partir de la ligne en haut de la quadrature tracez une parallèle à environ 15/16 cm et une autre à 4,5/5 cm (pour la taille 42 italienne). Dessinez la ligne du centre de la manche à la moitié du rectangle. 

La parallela fatta a 15/16 cm rappresenta nel corpino, sia davanti che dietro, la misura che va dalla linea abbassamento giro al punto spalla; volendola definire in parole semplici rappresenta la profondità del giro manica. Questa misura varia da taglia a taglia, i valori che vi ho dato corrispondono a una taglia 42, per trovare la vostra misura seguite questa regola generale misurate la profondità del giro sul corpino e fate la parallela alla misura della profondità giro meno 2 cm circa.

~

La mesure de 15/16 cm correspond sur le corsage à la profondeur de l'emmanchure. Cette mesure change selon la taille mais vous pouvez suivi cette règle: dessinez la parallèle à la mesure de profondeur de l'emmanchure moins 2 cm.

Una volta diviso il rettangolo la parte sinistra rappresenta il dietro della manica mentre la parte destra rappresenta il davanti. A questo punto sulla parallela fatta a 4/4,5 cm fare nella parte sinistra/dietro una tacca corrispondente a metà A-B e nella parte destra/davanti una tacca a metà B-C meno 1 cm.

~

La partie à gauche du rectangle est le dos de la manche et la partie à droite du rectangle est le devant de la manche. Maintenant marquez des crans sur la deuxième parallèle: pour le dos à moitié A-B, pour le devant à moitié A-B moins 1 cm.

Prendete ora il cartamodello della manica e sovrapponete il dietro della manica al giro dietro andando a disegnare quella parte di giro fino alla tacca precedentemente disegnata sul giromanica. Lo stesso procedimento fatelo con il davanti.

~

Prenez le patron du corsage dos et superposez-le sur le patron de la manche en dessinant l'emmanchure jusqu'au cran. Faites la même chose  pour le devant.

Disegnate adesso la pala manica cercando di congiungere il giro ricavato dal giro manica alle tacche segnate sulla linea in alto della manica. 

~

Maintenant dessinez la tête de la manche.

Disegnata la manica bisogna ora controllare quanta lentezza ha e per farlo dovete misurare sul corpino davanti e dietro, dalla tacca fino al punto spalla e riportare questa misura sulla manica dalla tacca lungo la pala manica. Il massimo di lentezza è 3/4 cm.

~

Vérifiez l' embu de la tête de la manche. Mesurez le restant emmanchure sur le corsage et marquez la même mesure sur la manche. L' embu ne doit pas être plus grande de 3/4 cm.

Se vi risultasse troppa lentezza potete abbassare la quadratura della manica e abbassando così la pala manica, se invece la lentezza non basta potete rialzare la quadratura della manica.

~

Si l' embu de la tête de la manche est plus grand de 3/4 cm vous devez réduire la tête de la manche en réduisant la quadrature de la manche. Au contraire si l' embu de la tête de la manche est plus petit vous devez relever la tête de la manche en relevant la quadrature de la manche. 

Spero di essere stata abbastanza chiara, non è facile spiegare certi procedimenti e comunque sia il difficile nel realizzare il cartamodello di una manica sta poi nel fare i controlli tra giro manica e manica. Questo è uno dei procedimenti più difficili per quanto riguarda la modellistica, ma a mio avviso anche una della parti più belle di questo mestiere, penso sia chiaro a tutti quanto io ami creare e modificare cartamodelli, è la fase che più preferisco nella realizzazione di un abito e sicuramente è una parte fondamentale se si vuole imparare a crearsi un proprio guardaroba coi fiocchi. A volte c'è una considerazione sbagliata del fare i cartamodelli e secondo me non dovrebbe essere vista come una cosa irraggiungibile e da apprendere soltanto nelle grandi scuole di cucito o università. Ovviamente una base ci vuole ma chiunque con tanta volontà e passione può farlo. Ormai grazie allo strumento favoloso che è internet si riescono a trovare veramente tantissimi consigli, tutorial e idee basta usarlo nel modo giusto, aggiungendo poi un po' di impegno e un pizzico.

Spero di non avervi annoiato e anche se sempre di Blusa Gloria vi ho parlato come avete visto la questione questa volta è un po' diversa. 

 

Alla prossima creazione ♥ Buon cucito a tutti!!!

 

~

J'espère vous avoir expliqué bien comment créer un patron d'une manche. Il n'est pas toujours facile d'expliquer des passage de couture ou de modélisme avec des mots et surtout dans une autre langue. Comme vous aurez compris j'adore créer et modifier mes patrons. Le modélisme pour moi est l'activité que J'aime la plus dans la construction de vêtements. Parfois on a peur à faire ou modifier un patron et on crois qu'il est possible seulement pour celles ou ceux qui ont fréquenté un cours ou une école de mode. Au contraire Je crois que le modélisme est une savoir-faire qu'on peut aussi apprendre grâce à la passione, à l'effort et à beaucoup de fantaisie. En plus, à travers plusieurs livres ou internet aujourd'hui on a de nombreuses ideés, conseils et tutoriels à disposition pour apprendre ce noble art.

J'espère ne pas vous avoir trop ennuyé en parlant encore de la Blouse Gloria, mais Je crois que cette fois-ci a été un peu différent.

 

À bientôt ♥ bonne couture à tous!!!



Instagram

Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    Valentina (mercoledì, 25 novembre 2015 11:38)

    Ciao Francesca,
    mi piace un sacco questa nuova versione della blusa Gloria. Hai fatto davvero bene a farla diventare una giacchina perché si presta davvero molto bene secondo me! E' particolare e in questo modo sta proprio bene su tutto. Per quanto riguarda il colletto, secondo me questa è la scelta migliore, perché in questo modo riprende anche il motivo tondo del fondo, quindi perfetto. E poi il velluto, che meraviglia con quei bottoncini dorati! Mi piace un sacco il tuo stile!
    Un abbraccio, buona giornata :*

  • #2

    Francesca Atelier Vicolo N° 6 (mercoledì, 25 novembre 2015 14:42)

    Ciao Valentina, grazie mille. Era già da tempo che avevo finito questo progetto e non vedevo l'ora di presentarlo. Hai ragione il colletto rotondo riprende la stondatura della baschina, non ci avevo nemmeno pensato.
    Pensa quei bottoni li ho trovati su una bancarella a un mercatino dell'antiquariato, anche io li adoro.
    Grazie per essere passata a lasciarmi un commento è sempre un piacere.
    Un abbraccio buona giornata anche a te ^_^ .

  • #3

    Marie (venerdì, 09 dicembre 2016 13:18)

    J'adore! Bravo!

  • #4

    Francesca Atelier Vicolo N.6 (sabato, 10 dicembre 2016 09:00)

    Merci Marie!