Per le strade di Parigi - Dans les rues Parisiennes

Come tutte ben sapete a Novembre sarei dovuta andare in veste di visitatrice nonchè di esploratrice alla fiera Créations et savoir-faire che si tiene ogni anno a Parigi. Purtroppo per motivi che adesso non sto qui ad elencare il mio viaggio è stato annullato e oltre alla delusione per i fatti accaduti a me e non solo, mi è dispiaciuto davvero tanto non poter fotografare lungo le strade parigine queste mie ultime creazioni che avevo progettato e realizzato per l'occasione.

~

Vous savez que en Novembre J'aurais dû aller à Paris en occasion du Salon de Créations et savoir-faire. Malheureusement mon voyage a été annullé à cause de plusieurs motivations que maintenant Je ne vous dites pas, parce que elles sont trop tristes pour les rappeler. Je regrette aussi de n'avoir pu prendre de photos dans les rues parisiennes de mes dernières créations de couture que J'avais projetées et cousées pour cette occasion.

Adesso che in parte le cose si sono rimesse al loro posto ho avuto un' idea speciale per presentarvi le mie creazioni e grazie alla tecnologia ho potuto sfoggiarle comunque nella più bella città di sempre. Ma parliamo di cucito! Dopo aver riempito il mio guardaroba invernale e estivo di abiti, abiti e ancora abiti, per questa volta ho deciso di cambiare e come già avevo annunciato nel mio articolo con i progetti per l'autunno/inverno ho deciso di cucirmi una camicetta e una gonna.

~

Maintenant que les problemes sont partiellement résolus J'ai eu une idée insolite pour vous montrer mes créations et grâce à la technologie J'ai également pu vous montrer mes projets de couture dans les rues de la Ville, la plus belle au monde. Dans ma guard-robe estivale et invernale, la pluspart de vêtements que J'ai cousus, sont des robes, des robes et encore des robes et ce pour ça que cette fois-ci (comme Je vous ai dit dans l'article Projets pour l'autumn/hiver) J'ai décidé de changer et J'ai realisé un chemisier et une jupe.

Partiamo dalla camicia. Volevo una cosa elegante e al tempo stesso pratica da poter usare non solo in occasioni particolari ma anche nella quotidianità. Il tessuto è una viscosa marrone a pois beige. Dalle foto non si capisce molto bene ma ha una superficie opaca e questa è una caratteristica che prediligo sempre nella scelta dei tessuti. Non amo molte le stoffe lucide mi danno un senso di finzione. Come modello ho usato il medesimo della camicia abbinata al mio Dirndl modificando però maniche e collo.

~

Je voulais un chemisier élégant et au même temps pratique à porter tous les jours. Le tissu est une viscose marron à pois beige. Il est un tissu opaque  et ça me plait beaucoup (Je comprends que vous ne pouvez pas le voir bien à travers les photos). Je préfère toujours les tissus opaques, Je n'aime pas ceux trop brillants. Le patron que J'ai utilisé est le même de la blouse que J'ai fait pour ma Robe Tyrolienne.  J'ai seulement modifié le col et les manches.

Vi riassumo in breve le linee principali della camicia: abbottonatura nascosta, manica increspata in alto con apertura laterale e piccolo polsino, cucitura della spalla spostata sul davanti e taglio carrè nel dietro. 

~

En bref Je vous décris le modèle du chemisier:  boutonnage caché, manche à tête froncées avec petite poignet et ouverture laterale, couture d' épaule déplacée sur le devant et carré dans le dos.

~

In molti negozi di abbigliamento questa stagione ho visto tante camicette con fiocco al collo creato con un semplice nastrino in raso o in tessuto e studiandole bene ho potuto riprodurre questo particolare anche sulla mia. 

~

Dans plusieurs magasins J'ai noté cette type de chemisier avec ruban en satinJe les ai examinés soigneusement et J'ai fait le mien dans la même façon.

Per prima cosa ho dovuto disegnare il collo della mia camicia, volevo un collo classico ma non troppo e ho scelto il collo burberry, che ho trovato sul libro Burgo. E' una sorta di collo a camicia classico ma il modo in cui viene disegnato fa si che il collo giri alla perfezione e torni perfettamente. Io utilizzavo una tecnica diversa ma devo dire che d'ora in poi questo sarà il nuovo modo che adotterò. 

~

D'abord J'ai dessiné le patron du col.  Je voulais un col classique mais différent du classique col chemisier. J'ai choisi le col Burberry que J'ai appris à faire grâce au livre de modélisme Burgo. Ce type de col est assez classique mais ce qui lui rende particulier c'est la façon dans laquelle on le dessine. Il est vraiment beau et le résultat est magnifique.

Per fa si che il fiocco in nastro di raso non cada e resti nascosto sotto al collo nel centro dietro del solino ho fatto con il tessuto un passante. Semplice e veloce direi. 

~

Dans le milieu dos du col J'ai fait un passant en tissu à traver lequel passe le ruban.

Nel confezionare la camicia questa volta mi sono posta un enorme dubbio sull'abbottonatura. Quando disegnamo il cartamodello dal centro davanti si danno 2/2,5 cm di abbottonatura, che poi si raddoppiano e si aggiunge un centimetro per ripiegarlo. Facendo così però la circonferenza della camicia aumenta di 2 cm e nel disegnare il collo bisogna considerarlo se si vuol far si che una volta abbottonata non vi sesti troppo spazio. non so se avete capito bene cosa volessi dire, spero di si o almeno sapete consigliarmi dove poter trovare una spiegazione in merito a come disegnare e confezionare un' abbottonatura con collo a camicia???

~

Pendant que Je cousais le chemisier J'ai eu des doutes à propos de l'assemblage de la boutonnage . Est-ce que vous pouvez me conseiller où trouver des indications à ce propos? Comment faire le patron, comment l'assembler, etc??? 

~

Ho intelato sia il colletto che l'abbottonatura della camicia e come bottoni ho utilizzato i miei amato bottoncini foderati in tessuto. Mi da un'immensa soddisfazione potermi creare tutti i bottoni foderati che voglio e sicuramente mi risolve ogni volta il problema di dover acquistare dei bottoni.

~

J'ai thermocollé le col et la boutonnage du chemisier et les boutons que J'ai appliqué sont des boutons recouverts en tissu. C'est moi qui les ai faites.

Passiamo adesso alla gonna, volevo una linea semplice, svasata ma la classica gonna a godet non mi piaceva perciò ho deciso di renderla un po' più particolare aggiungendo sia nel centro davanti che nel centro dietro una piega a cannone. Le tasche sono delle tasche a toppa che ho foderato con il medesimo tessuto della camicetta e arricchito con una doppia impuntura e un bottone in legno. Finita e messa sul manichino vedevo che ci mancava qualcosa e sempre rispettando questo stile molto anni 70 ho aggiunto una martingala anch'essa foderata con la viscosa a pois e fermata al cinturino con due bottoni in legno. Dimenticavo il tessuto della gonna è un rasatello di lana. 

~

Pour ce qui concerne la jupe, Je voulais une jupe simple un peu évasé. J'ai realisé le patron d'une jupe évasé simple et puis dans le milieu dos et devant J'ai ajoutés un plis creux. J'ai créé aussi des poches plaquées qui sont doublées avec le même tissu du chemisier et enrichies avec des boutons en bois et une double surpiqure. Mais quand J'ai terminé la jupe et Je l'ai mis sur le mannequin Je n'etais pas du tout satisfaite et J'ai decidé d'ajouter une martingale dans le devant. La martingale est doublée elle aussi avec la viscose à pois et fixée à la ceinture de la jupe avec des boutons en bois.

Cosa ne pensate? Vi piace questo modello? Cosa cambiereste e cosa no? Vi piacerebbe che fosse disponibile per tutti? In che colore o tessuto vi piacerebbe confezionarlo?

~

Est-ce que vous en pensez? Vous aimez ce modéle? Est-ce que vous voudriez changer dans ce modéle? Vous voudriez qu'il sois disponible pour tous dans plusieurs tailles? Dans quel couleur ou tissu vous aimeriez la faire?

Anche se non ho potuto sfoggiare realmente queste mie ultime creazioni per le strade parigine sono felice di averle confezionate  perchè so che diventeranno parte indispensabile del mio guardaroba. A molto presto, ho ancora un sacco di progetti già cuciti e altrettanti in cantiere da presentarvi.

Buon cucito a tutti  !!!

~

Même si n'ai pas pu marcer dans le rue de Paris avec mes nouvelles créations Je suis également heureuse de les avoir cousues parce que je les adore ♥♥♥. A très vite, J'ai encore nombreuses projets de couture à vous montrer et d'autres encore prêts pour être cousus.

Bonne couture à tous  ✂ !!!



Scrivi commento

Commenti: 12
  • #1

    Paunnet (martedì, 08 dicembre 2015 11:33)

    Che meraviglia, questo ensemble, specialmente la camicetta! Il tessuto mi piace da morire, è un acquisto locale o lo trovo online?
    Il collo Burberry è fantastico (è lo stesso che trovi nel Burgo nella sezione da uomo come collo da camicia), è quello che consigliano le mie insegnanti.
    Al centro davanti della camicia si aggiungono 1,5/ 2 cm per il sormonto, ma le dimensioni effettive del corpino rimangono uguali (proprio perchè quella parte viene sormontata, ovvero sovrapposta). Quando disegni il collo devi tenere conto del sormonto perchè il colletto stesso viene sovrapposto per chiuderlo.

  • #2

    Francesca Atelier Vicolo N° 6 (martedì, 08 dicembre 2015 11:46)

    Ciao Anna grazie!!! Il tessuto è un acquisto locale fatto in una bancarella di un mercato settimanale della mia zona. E' un signore che vende per lo più scampoli provenienti da rimanenze di confezione o campionari, vanno da poco più di un metro di lunghezza e fino a 3/4/5 metri l'uno. Infatti, quando trovo un tessuto che mi piace come questo non me lo lascio scappare perchè so già che poi non lo ritroverò più!
    Io adoro il collo Burberry sfogliando il libro Burgo l'ho trovato e una volta provato ho deciso che avrei dovuto farlo, l'ho realizzato anche per un cappotto che molto presto vi presenterò.
    Grazie per la spiegazione ora la situazione è un po' più chiara. Era da un po' che non confezionavo camicette e devo dire che mi sono un po' trovata spiazzata, il modello l'ho disegnato senza problemi ma poi al momento dell'assemblaggio ho cominciato a farmi un sacco di domande e sono andata in confusione.

  • #3

    Séverine (martedì, 08 dicembre 2015 12:06)

    mi piace davvero la gonna! è veramente splendida!

    la camicetta è molto bella anche lei, ma mon ho encora tentato di cucire una per me! mi sembra motlto difficile!

  • #4

    Francesca Atelier Vicolo N° 6 (martedì, 08 dicembre 2015 12:31)

    Merci Séverine! Ci sono molti cartamodelli di camicetta da poter cucire. Magari puoi iniziare da uno semplice con pochi tagli particolari. E in più sul web trovi tante spiegazioni passo a passo su come realizzare le parti più cruciali della confezione di una camicetta. Se hai bisogno di consigli o idee non esitare a chiedere ^_^!!!

  • #5

    Marilisa (martedì, 08 dicembre 2015 18:22)

    Bravissima, che meraviglia! mi piace in particolare la gonna! Io non mi sono ancora cimentata in opere di sartoria ... ma mi fai venire voglia di farlo. ^_^

  • #6

    Francesca Atelier Vicolo N° 6 (martedì, 08 dicembre 2015 18:28)

    Ciao Marilisa e grazie mille per me è un piacere sapere di ispirarvi e farvi venire voglia di cucire. Vedrai che come inizierai a farlo non potrai poi più farne a meno!

  • #7

    Valentina (mercoledì, 09 dicembre 2015 10:05)

    Buongiorno Francesca!
    Che bella l’idea di fare le fotografie con lo sfondo parigino, sono sicura che presto riuscirai ad andarci di persona e allora ci mostrerai altre creazioni con lo sfondo vero 
    Detto questo, adoro la camicetta, vorrei tanto provare a farne una per me, ma non mi ci sono ancora cimentata, sarà uno dei prossimi progetti mi sa (compreso il fiocco intorno al colletto. Ne ho viste parecchie in giro e mi ispiravano molto)! E poi essendo una super fan dei pois, non posso che approvare al 100% anche il tessuto. Le pieghe della gonna sono le stesse che ho utilizzato per la mia in vellutino, credo riescano a dare un bel volume e particolarità al capo, mi piacciono molto. Tu poi l’hai arricchita con le tasche applicate e la martingala, davvero un bel tocco.
    Adoro leggere i tuoi articoli. A prestissimo, un abbraccio.

  • #8

    Francesca Atelier Vicolo N° 6 (mercoledì, 09 dicembre 2015 23:19)

    Ciao Valentina grazie spero anch'io di poterci tornare molto presto!!!
    Vedrai che riuscirai presto a confezionarne una, magari puoi iniziare con un modello semplice e per il fiocco al collo come hai potuto leggere si tratta solo di fare un passante in tessuto nel centro dietro del solino così che lo sorregga oppure se non ti interessa poterlo cambiare o togliere puoi anche trapuntarcelo senza fare il passante.
    A me piace tantissimo questo particolare!!!
    Le pieghe a cannone o faldone (ognuno le chiama a modo suo) sono molto belle e usate in alcuni modelli riescono a dare subito al capo uno stile molto particolare.
    Mi fa piacere che tu adori leggere i miei articoli e non posso far altro che ringraziarti infinitamente ^_^!!! Sono contenta di sapere che quello che scrivo viene apprezzato e sia utile e di ispirazione per gli altri.
    A presto.
    Un abbraccio!!!

  • #9

    Sasha (sabato, 12 dicembre 2015 13:42)

    Peccato che non sei riuscita andare ... carini i montaggi cmq :D. Molto carina la camicia è uno stile che mi piace tanto e hai curato i particolari alla perfezione ... Complimenti!
    sottoscrivo a quello che ha detto Anna sull'abbottonatura ma non vedo dove è il problema ti è pur venuta alla perfezione ;)

  • #10

    Francesca Atelier Vicolo N° 6 (domenica, 13 dicembre 2015 10:54)

    Ciao Sasha grazie si è stato un peccato ma ci sarà sicuramente presto una nuova occasione ;-).
    I montaggi sono stati un'idea venuta fuori dopo, non l'avevo mai fatto e anche se non sono perfetti non sono male nell'insieme. Grazie davvero, sentirlo da te è davvero un grande complimento mi fa piacere che ti piaccia la camicia. Il problema dell'abbottonatura è una considerazione che ho fatto io a camicia finita e non è la prima volta che mi accade, hihihi. La mia testa fa un ragionamento di questo genere: se dal centro davanti aggiungo tot. cm per l'abbottonatura quando poi vado a confezionare e a chiudere l'abbottonatura la linea di centro davanti deve combaciare con la linea di centro davanti dall'altra parte e in questo caso i due centimetri dell'abbottonatura non sono più centrali. Ma se invece io sormonto i due centimetri il centro davanti non è più esattamente al "centro" ed io nella circonferenza ho 2 cm in più!!! So che è un ragionamento contorto e forse mi pongo un problema che nemmeno esiste e che mi sono creata da sola. Ma sono molto vicina alla soluzione.

    A presto!!!

  • #11

    Sally (venerdì, 01 gennaio 2016 11:53)

    Mi dispiace che sono arrivata tardi a commentare il tuo bellissimo lavoro. Sei precisissima nel cucire, e i dettagli di design sono abbondanti. Bellissima l'aggiunta alla gonna della martingala. Brava.
    Buon Anno,
    Sally
    sarsaparillasal.blogspot.com

  • #12

    Francesca Atelier Vicolo N° 6 (venerdì, 01 gennaio 2016 15:06)

    Ciao Sally che piacere ritrovarti sul mio blog. Non è mai troppo tardi per dire la propria opinione e mi fa un immenso piacere che apprezzi il mio lavoro ;-) !

    Buon Anno anche a te. Un abbraccio ♥!!!